Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

#ReLigareDorgali non è ancora finito e non dovrà finire!

Una Dorgali meravigliosa ha colmato di gioia le strade

| di Gruppo ReLigare
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Non ci sono parole per descrivere quanto è accaduto a Dorgali domenica sera. La magia e l'unione della comunità che, con trasporto ed emozione, si stringeva e diventava parte integrante dell'opera collettiva, ha sorpreso tutto il paese! 

Le strade hanno preso nuovamente vita a ritmo di passi, di voci, di silenzi, di musica, di balli, di poesia e di fragorosa baraonda ad opera di centinaia e centinaia di dorgalesi che, con la loro presenza e partecipazione, hanno reso possibile l'idea primaria "di riunire insieme la comunità".

La passeggiata relazionale ha avuto inizio in Piazza Santa Caterina, dove due bambine hanno legato il primo nastro al portone della chiesa accompagnate dal suono delle launeddas e dalla lettura di un testo che ha aperto le danze allo svolgersi del nastro rosso, da qui il corteo ha iniziato a "seguire il filo" che ha legato case e persone. Lungo il tragitto molti artisti si sono esibiti alimentando l'energia e l'emozione e creando qualcosa di inaspettato.

Non si può realmente descrivere cosa è successo. Forse solo le foto scattate da professionisti ed appassionati o le riprese effettuate da Mauretto Buttu potranno documentare l'importanza di quelle tre ore ed il forte carattere sociale dell'evento, i rotoli rossi tra le mani dei bambini gioiosi, le tante braccia alzate per far scorrere il filo ... un filo arricchito dai pensieri della comunità, raccolti e scritti da chi si è trovato lì per curiosità e si è ritrovato coinvolto, protagonista.

Il nastro rosso, dopo aver raggiunto le 9 tappe segnate da un fiocco bianco e un tema che caratterizzava le performance estemporanee dei partecipanti, è ritornato all'origine chiudendo il cerchio. Durante il percorso, il pubblico si è dimostrato coinvolto, rispettoso dei silenzi, delle pause e dei tempi che scandivano le tappe. Case, cose e persone si sono strette in un unico abbraccio.

Per l'energia positiva trasmessa, il gruppo organizzativo ReLigare saluta e ringrazia la comunità, i collaboratori e gli artisti coinvolti che hanno dimostrato quanto dietro questo evento non sia da attribuire solo ad un piccolo comitato ma ad un paese intero con la voglia di fare, di incontrarsi e di vivere l'arte. Per questa prima edizione un applauso a: Giampaolo Fancello, Roberta Sale, Gianni Sagheddu e le sue coriste, Tenore Sant'Elene, Le Arti Libere, Polifonica Perosi, Gianluca Carta e Tattanu Lai, Polisportiva Bardia, Stefania Deluigi, Coro dell'Oratorio, i Gruppi Folk e il giovane suonatore, Pietro Paolo Piredda e Giacomo, la Speedy Sport, la Polisportiva Dorgalese e Claudia Piras che ha illustrato alcuni momenti della serata.

#ReLigareDorgali non è ancora finito! La collaborazione tra concittadini non dovrebbe avere una scadenza e non dovrebbe necessitare di un'azione artistica, ricordiamocelo ... Ad Maiora.

 

Gruppo ReLigare

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK