Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

A una settimana dalla frana sulla SS 125 ancora chiusa al traffico, gli aggiornamenti della Sindaca Fancello

| di La Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
17 ottobre 2016 - Frana sulla SS125 - Foto tratta da facebook di Gianluca Giuseppe Murgia

Pubblichiamo di seguito un importante aggiornamento della Sindaca Itria Fancello, questa settimana alla ricerca di possibili e rapide soluzioni per il ripristino della SS 125, danneggiata e chiusa al traffico a causa della frana che ha interessato la parete rocciosa al km 194,200.

Cosa abbiamo fatto in questa settimana?
Domenica mattina sono andata con il comandante della stazione forestale di Dorgali sul luogo della frana per verificare di persona quanto era successo, conoscere la PM che conduce le indagini, verificare che gli accessi all'area fossero chiusi e ben segnalati.
Lunedì, sempre accompagnata dal comandante Pala e con il responsabile dell'ufficio tecnico, sono andata a fare un sopralluogo nel cantiere de Sa Pruna, per verificare le condizioni della pista forestale che lo attraversa e la possibilità di aprirlo al traffico. Purtroppo si tratta di una strada sterrata ad una sola corsia, con poche piazzole, che in alcuni punti presenta anche forti pendenze e per questo motivo non è possibile considerarla una alternativa valida alla SS125, che quindi deve essere ripristinata con la MASSIMA URGENZA.

Lunedì stesso abbiamo nominato un geologo rocciatore esperto, che è arrivato mercoledì mattina a Dorgali, e si è messo subito al lavoro, assieme ai consulenti dell'anas e a quello nominato dalla PM. Tutti gli esperti si sono recati sul posto sia mercoledì che giovedì (proprio SUL, nel senso che sono saliti fino in cima al versante, e hanno seguito poi tutto il percorso della frana fino a valle) per fare tutti i rilievi le opportune verifiche. 
Cosa hanno verificato? 
1) la dinamica del distacco (che tipo di masso si è staccato? che dimensione aveva? quali possono essere state le cause? era prevedibile?) 
2) le conseguenze sulla parete rocciosa (i movimenti hanno provocato altre fratture? Ci sono altre rocce pericolanti?) 
3) la presenza di frammenti rocciosi lungo il percorso che sono ancora in bilico e potrebbero rotolare fino alla strada o fino alla pista forestale sottostante
4) le migliori (per velocità, ma anche per efficacia) soluzioni per mettere in sicurezza il versante e poter quindi procedere con i lavori sulla strada.

Ieri, venerdì, ci siamo incontrati tutti (gli esperti nominati dalle diverse parti, l'ANAS, la forestale e il Comune) per fare chiarezza e concordare una strategia di intervento rapida, che si può sintetizzare così: 1) eliminazione di tutte le situazioni di pericolo (massi in bilico sul percorso e blocchi da staccare dalla parete rocciosa); 2) realizzazione di un sistema di contenimento che dia sicurezza a chi opera nella parte sottostante; 3) inizio dei lavori sulla strada (che possono essere fatti in sicurezza dato che le prime opere di contenimento sono già realizzate) e contemporaneamente completamento delle opere di protezione e consolidamento del versante
L'ANAS ha contattato già ieri l'Assessorato regionale ai lavori pubblici, ottenendo una grande disponibilità.

Sembrerebbe (purtroppo il condizionale è ancora d'obbligo) che i lavori possano partire molto velocemente. La durata dei lavori dovrebbe essere di circa un mese e mezzo-due.

Permane purtroppo il problema grandissimo degli spostamenti da e per l'ogliastra. Ieri, dopo aver ricevuto dai tecnici tutte le informazioni che vi ho appena dato, ho chiesto ai responsabili dell'Agenzia Forestas di tenere aperti i cancelli del cantiere forestale per consentire almeno il transito di chi si trova in condizioni di necessità e/o urgenza (ma non ho ancora ricevuto risposta), pur ribadendo il fatto che la pista forestale NON È UNA STRADA e non può in nessun modo essere considerata una alternativa alla 125, in quanto non sicura.

Chiedo scusa a tutti se non riesco a tenervi aggiornati passo passo, ma ho preferito concentrarmi sulle cose da FARE, e rimandare questo aggiornamento fino al momento in cui ho avuto qualcosa di importante da DIRE.

La Redazione

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK