Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Marcello Patteri campione Italiano Assoluto di Ginnastica aerobica

| di Tonino Deplano
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Per Marcello questo è stato un anno molto impegnativo ma anche ricco di tante soddisfazioni. Infatti dopo aver conquistato  a Napoli, il 12 maggio, il suo primo titolo Italiano nella categoria senior, Marcello domenica 10 giugno ha fatto il bis conquistando a Gorle (Bergamo) il titolo di Campione Assoluto nella categoria senior maschile.

Una medaglia d’oro meritatissima dopo aver sbaragliato quelli che sono i suoi compagni di squadra della nazionale ma che in quel momento rappresentavano gli avversari da battere. Marcello c’è l’ha messa tutta, con una esecuzione impeccabile ha convinto la giuria e anche il pubblico che lo ha sostenuto e acclamato da vero Campione. Questa  gara rappresentava per lui la prova finale di questa prima parte della stagione agonistica che quest’anno lo ha visto impegnato in diversi fronti, sia a livello societario come atleta della Mistral sia come atleta nazionale.

Marcello dopo aver vinto il titolo Italiano ha partecipato ai Campionati del Mondo in Portogallo, a Guimaraes,  il 2 e 3 giugno. Lui era fra i protagonisti con il singolo maschile che lo ha visto fermarsi all’11ma posizione, dopo una performance di altissimo livello. Ha poi fatto parte del gruppo senior, conquistando la 5^ posizione a livello Mondiale, e infine ancora nel gruppo questa volta con l’Aerodance, una nuova categoria di gara che sta riscuotendo sempre più successo. Insomma un atleta instancabile, perché ad appena una settimana di distanza era nuovamente in pedana per difendere il titolo di campione Italiano e prendersi finalmente anche il titolo di campione Assoluto. Ma naturalmente non si è fermato, ha continuato con altre performance raccogliendo altri successi: fra questi il 3° posto con il trio senior composto da: Marcello, Daniela Fancello, Elisa Nieddu, che in qualificazione il sabato erano i primi poi un piccolo errore in finale ha relegato i nostri atleti al 3° posto. In ogni caso è stato comunque un grande risultato vista anche la giovane età di Elisa Nieddu al suo primo anno nella categoria JB. Ma come abbiamo detto Marcello e Daniela Fancello, sua compagna di squadra, che in questi anni hanno lavorato insieme conquistando diverse medaglie  hanno regalato alla Mistral un'altra importantissima medaglia il bronzo nella coppia, va  sottolineato che erano dietro ai campioni del Mondo Castoldi e Donati. Alla fine in totale il bottino della domenica è stato di 1 oro e 2 bronzi.
Un risultato mai ottenuto prima dalla Mistral, 3 medaglie in un campionato Assoluto, naturalmente grande soddisfazione per Marina Nieddu presente in campo gara in veste di referente Nazionale di Giuria che ha seguito con orgoglio i suoi atleti.


A sostenere i nostri erano presenti questa volta alcuni dei compagni di squadra, che il giorno prima avevano preso parte alle altre competizioni in programma. Fra queste le finali silver eccellenza dove il gruppo composto da Giulia Canu, Anna Patteri, Caterina Serra Murgia, Adele Loi  e Angelica Fronteddu si è fermato al 4° posto nella finale nazionale. Anche nel Torneo delle regioni la Sardegna con Giovanni Boeddu, Emma Patteri, Stefania Ghiani, Giulia Canu, Anna Patteri si è classificata alla 5^ posizione.


La Mistral ha alla fine riportato a casa un bel bottino, ma soprattutto per Marcello, questa gara è stata la conferma che è lui al momento l’atleta più forte in Italia e anche il più applaudito. Tutto il numeroso pubblico presente al palazzetto di Gorle ha sostenuto e incoraggiato l’atleta Sardo che ha battuto il campione di casa Paolo Conti, tutti con sportività hanno sottolineato con calore la prova di questi campioni.   
Anche alla finale Nazionale il bottino era stato più o meno lo stesso ma in quella occasione la medaglia di bronzo l’avevano conquistata nel gruppo senior con Marcello, Daniela, Elisa e i loro compagni di squadra Samuele Pala e Marta Porcu, ma in quella occasione la Mistral aveva conquistato anche la medaglia di bronzo della coppia JA con Emma Patteri e Giovanni Boeddu.


Si chiude con questo ricco bottino la prima parte della stagione agonistica, ma i nostri atleti non si riposano stanno già pensando alle nuove sfide che gli aspettano, e vogliono arrivare ai prossimi appuntamenti in gran forma.  
Forza Mistral, ma soprattutto forza Marcello!

Tonino Deplano

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK