Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ritrovata la famiglia olandese in escursione

Stanno tutti bene ma chi paga la macchina dei soccorsi?

| di Chiara Bacchitta
| Categoria: Attualità
STAMPA

"Non era la prima volta che la famiglia olandese si avventurava in escursioni di più giorni", spiega in una nota il comandante della compagnia dei Carabinieri di Nuoro Alessio Falzone.

Esperto di sopravvivenza, così si è definito il capo famiglia alla richiesta di spiegazioni ai vigili del fuoco che li hanno ritrovati. Ad essere mobilitati carabinieri, vigili del fuoco, volontari e associazioni dopo l'allarme lanciato stamattina da una donna che aveva notato la macchina parcheggiata da ormai tre giorni, all'inizio del percorso che porta a uno dei posti più impervi del Supramonte. Tutto a posto quindi per la famigliola, composta da due piccoli di 6 e 24 mesi (notizia).

Forse la Regione Sardegna dovrebbe deliberare, come in altre regioni del nord Italia, a favore della compartecipazione ai soccorsi in zone impervie e quindi della condivisione delle spese da parte della persona soccorsa in caso di intervento immotivato, inappropriato, o generato da comportamento imprudente. Sembra necessario responsabilizzare i cittadini e i turisti che, con una mano sul cuore e l'altra sul portafoglio, ci penseranno più volte prima di avventurarsi nel nostro territorio con imprudenza e superficialità.

Chiara Bacchitta

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK