Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Consiglio Comunale. La denuncia dell'opposizione che oggi sceglie l'astensione

| di La Redazione
| Categoria: Politica
STAMPA
Sala Consiliare - 13 settembre 2013

28 novembre 2014. Il Consiglio Comunale è in riunione da mezzogiorno nella Sala Consiliare del Comune di Dorgali. All'ordine del giorno:

  1. Assestamento bilancio di previsione 2014;
  2. Ratifica delibera G.C. 281/2014 "2^ variazione al bilancio 2014"
  3. Concessione in affitto terreni "Oddoene";
  4. Riserva di esercizio e sospensione uso civico terreni in loc. Buchi Arta - Fancello Antonio;
  5. Riserva di esercizio e sospensione uso civico terreni in loc. Serra Edele - Trudu Francesco;
  6. Riserva di esercizio e sospensione uso civico terreni in loc. Cucuru Nieddu - Fronteddu Sebastiano;
  7. Riserva di esercizio e sospensione uso civico terreni in loc. Cucuru Nieddu e Serra 'e Pradu - Reori Sebastiano.

Sempre oggi, l'opposizione ha depositato in mattinata un comunicato relativo alla "mancata convocazione preventiva dei capigruppo". I Consiglieri Comunali, Gianmichele Nonne, Sebastiano Loi e Fabio Fronteddu precisano quanto il fatto non rispetti un precedente accordo di coinvolgimento di entrambe le parti su questioni "essenziali per la gestione e lo sviluppi armonico della nostra comunità" e per manifestare hanno scelto di non presentarsi. Di seguito le loro proposte:

"In data odierna è stato convocato il consiglio con sette punti all'ordine del giorno, contestiamo per l'ennesima volta il metodo della mancata convocazione preventiva dei capigruppo. Registriamo questa metodologia che da troppo tempo persiste, la contestiamo con forza, perchè crediamo che la riunione dei capigruppo prima di un Consiglio Comunale sia necessaria ad un corretto svolgimento dei lavori, nel rapporto democratico tra maggioranza e opposizione.

In particolar modo quando si tratta di tematiche delicate come quelle relative al Bilancio, alle terre di Oddoene e alle concessioni in aree gravate da Uso Civico.

Infatti per Oddoene e  per le concessioni in aree gravate da Uso Civico il Sindaco si impegnò ad approfondire il tema e al massimo coinvolgimento delle parti. Tuttavia riscontriamo il mancato confronto chiesto anche il 30 settembre 2014 da parte dell'opposizione, su temi che riteniamo essenziali per la gestione e lo sviluppi armonico della nostra comunità. Ancor più in un momento di estrema difficoltà che attraversano le nostre famiglie. Sarebbe stato opportuno pianificare, invece la scelta di questa amministrazione è di non pianificare, ovvero di non pensare al domani, riscontriamo solo una navigazione a vista che sta determinando una preoccupante involuzione della nostra comunità.

Qualche mese fa venne proposto e poi ritirato il regolamento sull'utilizzo dei beni pubblici siano essi immobili che terreni. Questo avrebbe permesso al Comune di regolamentare le concessioni del grande patrimonio in suo possesso, invece di procedere con provvedimenti ad personam. Il Comune di Banuei ha da poco messo a bando ben 14 aree da destinare ad usi non tradizionali in aree gravate da uso civico (archeologico, culturale, paesaggistico, sportivo, ricreativo, turistico). Questa è la procedura da adottare, pianificare e mettere a bando, così da consentire a tutti i dorgalesi di potervi partecipare. Questo senza sfrattare nessuno da quelle aree che da anni sono fonte di reale sostentamento per diverse famiglie. Chiediamo la discussione e l'approvazione di un regolamento d'uso dei beni pubblici, a garanzia di chi realmente utilizza quelle aree e sopratutto dell'intera comunità.

Se la maggioranza ha a cuore il destino della nostra comunità attivi da subito un tavolo di confronto con l'opposizione per la predisposizione del regolamento  d'uso dei beni e delle terre pubbliche. Ciò consentirebbe all'Amministrazione di concedere numerose aree pubbliche, fino ad oggi mai concesse, ad esempio il piazzale della Galleria, la stessa vecchia Galleria, l'area a ridosso della Tomba dei Giganti di Thomes, la vecchia scuola di Iloghe, la cava dismessa in loc. Malospes  (all'altezza del primo tornante), la strada panoramica a ridosso del rione di Gustui, nei punti di partenza delle numerose vie di trekking, la spiaggia di Fuili, la spiaggia di Cala Luna, la spiaggia di Palmasera, la spiaggia Centrale, la vasca di Su Anzu,   etc etc etc etc. Aree che potrebbero dare uno sbocco lavorativo ai tanti giovani che vogliono lavorare e che non vogliono accontentarsi delle briciole della politica clientelare.

Oggi scegliamo di non essere presenti in Consiglio, per denunciare il metodo nel confronto tra maggioranza e opposizione, sugli orari che non consentono ai cittadini di essere presenti, infine perché vengano calendarizzati al più presto la discussione e l'approvazione del Regolamento d'Uso dei beni e delle terre pubbliche, del Piano Urbanistico Comunale, del Piano di Utilizzo dei Litorali."

La Redazione

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK