Partecipa a DorgaliGonone.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A breve sul diamante il roster della Nuoro Softball Banco di Sardegna

Condividi su:

Un roster figlio del grande lavoro di un team di dirigenti che non si e' mai fermato nella stagione invernale, quello che la Nuoro Banco di Sardegna presentera' ai nastri di partenza della sua quattordicesima stagione consecutiva in Italian Softball League, la serie A nazionale, il prossimo 2 Aprile sul diamante del “Francesco Sanna”, contro il Parma (inizio gara uno alle 18).

Tra gli enormi noti sacrifici prevalentemente di natura economica, la squadra si presenta sulla carta di caratura decisamente competitiva, con novita' di assoluta eccellenza e conferme di pregio, e la promozione di validi elementi provenienti dal settore giovanile. Il tutto guidato da due nuovi tecnici entrambi alla loro prima esperienza nel softball italiano di massima serie, che stanno svolgendo un ottimo lavoro di preparazione tecnica e fisica, coadiuvati anche dal preparatore atletico Gianfranco Masu.

Il manager della Nuoro Softball edizione 2016 sara' Gustavo Lizazo, 43 anni, cubano, laureato all'Istituto di Cultura Fisica di L'Avana, per la prima volta allena una squadra europea.  In precedenza ha guidato le formazioni maggiore, under 16 e under 18 di L'Avana.

Bartolo Florian, sara' il coach: 42 anni, nato in Repubblica Dominicana ma residente da tempo in Spagna; ha giocato a baseball in Repubblica Dominicana nella Summer League. Tecnico esperto di baseball, ha allenato il Nettuno in serie A, e le formazioni allievi e ragazzi delle Tigri Baseball Softball di Alghero.

La new entry piu' ecclatante riguarda senza dubbio la nuova lanciatrice straniera, che arriva direttamente dal grande softball americano: Jolene  Henderson, 25 anni, nata in California, lanciatrice della nazionale americana nel 2014, finalista USA nella Top 10 “Atleta dell’anno di Softball” e premio categoria seniores.

Tre volte “All-American Team” all’Università di  Berkeley (California), ha giocato da professionista nelle file del Team Denso (Giappone, campione del mondo in carica, ndr). Henderson ha riscritto il libretto di lancio per l’Università di Berkeley, prima della laurea nel 2013 in “Studi americani con enfasi sullo sviluppo personale e relazioni con i media”. Ha giocato per i California Gold Bears  ottenendo il  terzo posto di tutti i tempi nella carriera universitaria con 1124 strikeouts. Nel 2014  è stata l'asso del Team USA, determinante il suo contributo alla vittoria contro l'Australia  che ha fatto vincere alla squadra americana in anticipo la medaglia d'oro al Campionato del Mondo.

Briana Hamilton, 26 anni, nata in Florida, ha giocato sempre terza base. Doppia specializzazione alla Florida State University in “Studi ambientali” e “Sociologia”, ottimo battitore con importanti sequenze di fuori campo, nei Sophomore (2011) e nei Seminoles Softball (Florida), dove si è distinta anche per l’eccellente gioco difensivo. 

Le conferme rispetto alle stagioni precedenti vedranno la prima base Ambra Collina, capitano della squadra, alla sua nona stagione con la maglia del Nuoro, pluri premiata con ben 3 guanti d'oro in cinque stagioni, come migliore atleta italiana nel suo ruolo; Loredana Spada, che a dispetto degli anni che passano risulta sempre tra le migliori in campo, pur nella difficolta' di conciliare la sua vita di mamma, moglie e lavoratrice con l'impegno sportivo ai massimi livelli.

Recente l'ingaggio di un'atleta considerata a pieno titolo la “signora del softball italiano”, Mara Papucci, lanciatrice di esperienza, ancora nel giro della nazionale azzurra seniores; e di Linda Corbellini, ricevitore che ha gia' indossato la maglia del Nuoro, buon battitore che tra gli altri risultati ha contribuito a portare la formazione nuorese alla finale di Coppa delle Coppe nel 2012, realizzando un fuori campo da quattro punti.

Confermate nel roster A anche Carlotta Gnani, Teresa Corda, Ylenia Pisanu, Anna Pirisinu, Mayra Liori, Elena Sini, Virginia Cicone, Agnese Goddi, Stefania Goddi, Stefania Cannas, il gradito ritorno di Simona Garau (che e' anche tecnico federale, segue le formazioni  giovanili, pronta ad entrare in campo se dovesse essere necessario, forte della sua lunga esperienza tecnica).  “Promosse” in serie A, Diana Sava (under 21 del Nuoro), con Erika Piras, un'altra giovanissima che arriva a Nuoro dalla Supramonte Softball under 21. Tra le novita' anche Francesca Mameli, che arrivera' a Nuoro in prestito dal Cagliari Softball.

Notevole il lavoro svolto da Simona Garau che ha seguito tutto il settore giovanile nuorese durante la stagione invernale. Nuoro, oltre che con la formazione maggiore impegnata in Italian Softball League, scendera' in campo anche nelle categorie ragazze, cadette e under 21, ma prosegue il lavoro di un nutrito gruppo di bambini che svolgono attivita' di mini softball (6-10 anni).

 

La formazione e lo staff tecnico saranno presentati ufficialmente dal presidente Totoni Sanna al Sindaco Andrea Soddu e all'assessore allo sport Sebastian Cocco, il 2 Aprile prossimo alle 11, presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Nuoro.

Condividi su:

Seguici su Facebook