Partecipa a DorgaliGonone.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Club Volley, stop a Guspini! Perdono 0 a 3

Condividi su:

Club Volley, stop a Guspini! La stagione in corso per la squadra Dorgalese sembra in tema con la Settimana Santa: un continuo calvario.

Ennesima formazione stravolta per le emergenze infortuni e per gli impegni vari delle giocatrici; stavolta Marianna Fancello ha veramente il numero minimo per poter disputare l’incontro e non incorrere in sanzioni disciplinari, 6 in campo e due “indisponibili” in panchina, infortunate ma, con serietà vogliono essere presenti almeno fisicamente per sostenere le compagne.

Capitano il jolly Claudia Patteri, premio alla serietà e costanza nel ruolo inedito e mai fatto di palleggiatrice; Alessia Loi dopo cinque anni abbandona il suo “libero” per poter coprire un’altra posizione e diventare schiacciatrice, ruolo molto impegnativo che però vista l’esperienza ricopre con grande dignità riuscendo poi ad essere per il Club Volley la più proficua in fatto di punti. Flavia Vincenti è costretta ad un rientro affrettato dopo un mese dal suo infortunio, brava anche lei nonostante un paio di allenamenti; debutto dal primo set anche per la giovanissima Silvana Vincenti e, a completare l’opera una Loredana Patteri “incerottata” alla caviglia e al ginocchio che, con Caterina Fancello, cercano di difendersi  dagli attacchi della forte formazione Guspinese seconda in classifica.

 

Primo set con inizio incoraggiante ma, subito dopo aver tenuto testa fino al 10, si vede la differenza in campo ed il Guspini impone la sua supremazia chiudendo il discorso sul 25-11.
Il secondo set è a dir poco traumatico per le dorgalesi che si lasciano travolgere dalle cagliaritane 25-7.
Marianna non ci sta e riesce a tirar su le ragazze che al terzo set dimostrano almeno il loro carattere lottando ed andando vicino a conquistare il set perdendo 25-23.

Onore a queste ragazze che nonostante tutto sorridono e si divertono. Aspettiamo ancora con sollievo la sosta Pasquale prevista nel calendario per recuperare tutte le assenti e poter dare il massimo nelle due partite conclusive della stagione.

Condividi su:

Seguici su Facebook