Partecipa a DorgaliGonone.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Nuoro e provincia. Festa del libro "Leggere per crescere"

Condividi su:

Parte la seconda edizione della festa del libro “Leggere per crescere” dedicata ai più piccoli.

Grazie al Progetto In Vitro, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura di Roma in collaborazione con la Provincia di Nuoro, il Comune di Nuoro e il Consorzio Pubblica Lettura Satta, che vuole stimolare i bambini alla lettura, da domani venerdì 12 dicembre a sabato in città e nei Comuni della provincia che hanno aderito al programma si terranno laboratori, mostre, spettacoli e letture animate.

Una serie di appuntamenti che coinvolgeranno i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia dei Comuni di Nuoro, Siniscola, Silanus, Desulo, Orune, Oliena, Gavoi e Bitti.

La festa del libro quest’anno avrà inizio proprio a Nuoro dove si terranno letture animate a partire dalla mattina di venerdì alle 9:30 nell’ex mercato civico di Piazza Mameli con gli educatori e i bambini degli asili nido comunali e delle scuole elementari.

Nel pomeriggio, alle 16:00, sempre nei locali di Piazza Mameli, si sarà la presentazione del progetto alla presenza del Presidente della Provincia di Nuoro Costantino Tidu, dell’Assessore provinciale alla Cultura Gianfranca Logias, del Sindaco Sandro Bianchi e le Commissario del Consorzio per la Pubblica Lettura S.Satta di Nuoro Vannina Mulas.

Nel corso dell’incontro il Sindaco Sandro Bianchi leggerà una storia e consegnerà un kit di libri ai bambini nati nel 2014. La serata proseguirà con uno spettacolo di narrazione dal titolo “Storie imbottite” e da uno spettacolo circense della Compagnia Indaco Circus.

Sabato, 13 dicembre, nell’Auditorium della Biblioteca S.Satta al mattino dalle 9:30 e all’ex mercato civico di Piazza Mameli nel pomeriggio dalle 17:00 si terranno diversi altri spettacoli.

«Si tratta di un progetto sperimentale che già l’anno scorso ha avuto un grande successo – spiega l’assessore provinciale alla cultura, Gianfranca Logias – l’obiettivo è quello di creare le condizioni favorevoli alla lettura cominciando dai più piccoli e favorire così un approccio naturale ai libri stimolando e formando anche gli adulti alla lettura a voce alta, per tutti i vantaggi che questo porta al bambino. E proprio per incentivare e stimolare alla lettura – ha sottolineato l’assessore Gianfranca Logias -  si è pensato quest’anno di distribuire un kit di libri ai bambini dei comuni che hanno aderito al progetto con l'idea di creare, a partire dalla famiglia, un ambiente favorevole alla lettura e di stimolo per il bambino.”

Condividi su:

Seguici su Facebook