Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Domenica 1° maggio tutti al Parco Palmasera a Cala Gonone per "La Sagra delle Tippule"

| di Chiara Bacchitta, Responsabile Redazionale
| Categoria: Gusto
STAMPA

L'Associazione Helicrisum Onlus Dorgali organizza, in collaborazione con il Comune di Dorgali, la seconda edizione della Sagra delle Tippule a Cala Gonone nel Parco Palmasera che da il via ai fine settimana di festa all'insegna del gusto tra Dorgali e Cala Gonone.

Il primo maggio dalle ore 11 inizierà la distribuzione di questo semplice quanto gustoso piatto della tradizione culinaria dorgalese, la giornata sarà animata da intrattenimento musicale ma anche dalle esibizioni delle giovanissime Majorettes dorgalesi e degli atleti della Polisportiva Mistral.

Tra un assaggio, una passeggiata e le diverse dimostrazioni artistiche sarà possibile far visita anche al suggestivo mondo sottomarino dell'Acquario, aperto dalle ore 10:00 alle 18:00 (con ultimo ingresso alle ore 17:00).

Sas Tippulas non sono solo dolci - come le tradizionali zeppole di carnevale - ma anche salate e costituiscono un pasto completo adatto in qualsiasi giorno dell'anno. Vi aspetta un pomeriggio di gusto e divertimento per festeggiare la "domenica dei lavoratori". Ecco per stuzzicare il vostro palato, la ricetta dorgalese postata su Instragram da Antonella Fancello, da precisare che ogni famiglia ha preferenze diverse di materie prime e dosi.

Ingredienti:
1kg di farina di semola
800 gr di patate lesse sbucciate e schiacciate
1 noce di lievito di birra sciolto in un pochino di latte tiepido (1/2 tazza)
100/150 gr di strutto
1 bicchierino di acquavite

Preparazione:
Impastare la semola con le patate e aggiungere un pizzico di sale per ogni kg di farina. Unire il lievito sciolto (calcolare a occhio la quantità di latte) lavorando molto bene l’impasto e aggiungendo l’acquavite. Aggiungete lo strutto e incorporatelo all’impasto che dovrà essere liscio e uniforme. Lasciar lievitare l’impasto coperto da un telo per alcune ore in un ambiente tiepido. Prelevare poi piccole porzioni di impasto forgiando con le mani le “tippulas“. Friggere in olio ben caldo.

Buona Domenica!

Chiara Bacchitta, Responsabile Redazionale

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK