Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Sindaco chiede all'opposizione proposte serie e costruttive

Angelo Carta "Come costume l'opposizione consiliare di Dorgali preferisce sottrarsi al confronto in consiglio e rivolgersi alla stampa"

| Categoria: Politica
STAMPA

In seguito allo sciopero dei consiglieri Gianmichele Nonne, Sebastiano Loi e Fabio Fronteddu al consiglio comunale del 28 novembre (leggi comunicato), il primo cittadino di Dorgali inoltra un comunicato tramite l'ufficio stampa per chiarire la situazione ed esprimere il parere della maggioranza:

 

"Come costume l'opposizione consiliare di Dorgali preferisce sottrarsi al confronto in consiglio e rivolgersi alla stampa.

Dispiace veder svilire un compito importante come è quello di opposizione in un modesto tentativo di giustificare l'assenza dai lavori del consiglio con motivazioni inesistenti.

La conferenza dei capigruppo, infatti, è stata convocata ma i consiglieri Loi, Nonne e Patteri non hanno partecipato.

Alla riunione del consiglio comunale i consiglieri di minoranza erano assenti mentre erano presenti quelli di maggioranza nonché una delegazione del comitato “Pro Oddoene”nonostante l'ora determinata dalla convocazione nel pomeriggio dell'assemblea per l'illustrazione del piano di gestione del SIC Su Suercone.

Il consigliere Patteri in data 27/11/2014 ha inviato una nota nella quale giustifica la sua assenza “per motivi di lavoro già fissati antecedentemente”.
Il Consigliere Loi raggiunto per telefono dalla Vice Sindaco ha risposto che non poteva partecipare al Consiglio Comunale perché fuori Dorgali.

Stupisce che si cerchino giustificazioni postume ammantate di “politica”.

La maggioranza va avanti e attende fiduciosa il contributo dell'opposizione che in questi primi tre anni non è arrivato.
I cittadini sono informati e sanno che l'impegno della maggioranza è rivolto a far si che tutti abbiano opportunità di lavoro.

Davanti ad un eccesso mostruoso di burocrazia individuato da tutti come una delle cause principali per la lentezza nelle soluzioni ai problemi in tutta l'Italia e in Sardegna, l'opposizione di Dorgali invoca un ennesimo regolamento che, scrivono, sarebbe la dimostrazione di avere a “cuore il destino della nostra comunità”.
Noi crediamo che non sia un altro regolamento a risolvere i problemi ma lavorare seriamente per il futuro.

Citano un'amministrazione comunale laboriosa e amica quale esempio di dinamicità e disertano l'assemblea pubblica dove si illustra il piano di gestione del SIC su Suercone: strumento di pianificazione di un territorio vastissimo che ovviamente non conoscono avendo sempre disertato le riunioni.
Fanno un elenco di aree comunali sempre disponibili che ahimè nessuno ha mai preso in considerazione come opportunità di lavoro.

Essere all'opposizione e non partecipare né ai consigli comunali né alle assemblee non può essere giustificato con un elenco di aree pubbliche e tanto meno invocando un regolamento.
Attendiamo dall'opposizione proposte serie e costruttive sempre pronti al confronto su cose utili non futili possibilmente in Consiglio Comunale o in assemblee."

Il Sindaco di Dorgali Angelo Carta

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK