Partecipa a DorgaliGonone.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LA VITICOLTURA IN GINOCCHIO A CAUSA DEI DANNI CAUSATI DALLE GELATE E SICCITA'

MOZIONE BIPARTISAN IN CONSIGLIO REGIONALE

Condividi su:

VINO SARDEGNA. SICCITÀ, MOZIONE BIPARTISAN PER SALVARE PRODUZIONI

"DANNI GRAVI, ORA CONTRIBUTI AD AZIENDE COME PER PASTORI".

 

Cagliari, 21 set. - Una mozione bipartisan per spingere la giunta a dare contributi alle aziende vinicole, come e' stato fatto per il comparto agro-pastorale, danneggiate prima dalle gelate tardive di aprile, e poi dalla siccita' che non ha dato tregua alle campagne sarde per tutta l'estate. L'iniziativa, a prima firma il vicecapogruppo Roberto Deriu, e' stata sottoscritta tra gli altri dal capogruppo di Forza Italia Pietro Pittalis, da quello del Pds Gianfranco Congiu, dal consigliere dei Riformatori Luigi Crisponi, da quelli di Campo progressista Anna Maria Busia e Francesco Agus, dal rappresentante dell'Upc Antonio Gaia e dal capogruppo di Mdp Daniele Cocco.

Nel documento, si parla di un calo della produzione complessiva per i produttori di vino, che potrebbe attestarsi intorno al 50%, oltre a un probabile peggioramento della qualita' dei vini per la mancanza d'acqua. "Tenuto conto che la mancata produzione, dovuta agli eventi calamitosi, potrebbe portare al rischio di perdere definitivamente importanti posizioni conquistate nei mercati in cui viene venduto il vino- si legge nel testo della mozione- si impegna il presidente della Regione e la giunta a provvedere ad un equo ristoro rispetto alle perdite economiche che subiranno i produttori di vino, quantificabili raffrontando le produzioni degli ultimi tre anni".

Condividi su:

Seguici su Facebook