Rimani sempre aggiornato sulle notizie di dorgaligonone.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Gonone fermato in casa, contro la Folgore Mamoiada finisce 1-1!

| di Daniele Dettori
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
ASD Cala Gonone 2016/17 - Foto: Peppino Mascia

Cala Gonone: Isacchi, Orrù, Carta, Sini, Serra (46° Argentero), Sagheddu, Depalmas, Piras, Porcu (83° Piga), Sedda (89° Bacchitta), D'Antoni.

Folgore: Diana, Dessolis, Fois, Massaiu, Cadinu (80° Sanna), Piras (85° Canu), Chisu, Buttau, Bonamici ( 87° Zamburru R.) Sedilesu.

Reti: 82° Sedda, 88° Sedilesu.

Non è mancato l'agonismo in questa partita (anche troppo in certe occasioni), giocatori in alcuni momenti troppo nervosi, il Gonone gioca quasi tutto il secondo tempo in dieci, trova il gol del vantaggio in inferiorità numerica ma viene riacciuffato nel finale. Arbitraggio insufficiente.

La prima occasione al 2°, Porcu serve con il tacco Sedda che entra in area e calcia da posizione defilata, il suo tiro finisce sull'esterno della rete.

Al 19°, D'antoni dalla fascia sinistra cambia gioco per Porcu che prova la botta dal limite, Diana si supera e salva in calcio d'angolo; dalla bandierina batte Sedda, palla al centro dell'area, Serra devia il pallone che si stampa sulla traversa e ricade sulla linea, poi la difesa ospite allontana.

Al 23°, occasione per la Folgore, azione pericolosa, conclusione di Bonamici, pallone fuori.

Al 31°, pasticcio della difesa ospite, prova ad approfittarne Sedda, il portiere cerca di rimediare, rinvia il pallone che finisce addosso all'attaccante Biancoceleste, la palla sfiora il palo e finisce sul fondo.

Nel finale di prima frazione, Serra subisce un intervento molto duro, il difensore Biancoceleste sarà costretto a uscire, per l'arbitro questo intervento è da cartellino giallo.

Nel secondo tempo, al 52°, il Gonone resta in dieci, Piras colpisce un avversario da dietro con un calcetto (l'avversario resta in piedi), rosso diretto ( a termini di regolamento espulsione giusta, con un po' di buon senso il giallo poteva bastare).

I Ragazzi di mister Capozzi, da qui in avanti, giocano meglio, schiacciano la Folgore nella propria metà campo ma non riescono a impensierire Diana, Isacchi invece è bravo in un paio di occasioni ad uscire tempestivamente e ad anticipare gli attaccanti avversari.

Al 75°, Sini lancia Porcu che parte almeno un metro dietro la linea difensiva ospite, per l'arbitro è fuorigioco.

All' 82°, Porcu lancia Sedda che salta un difensore, dribbla anche il portiere e deposita in rete!

Nel finale, all 88°, la Folgore trova il pareggio, cross in mezzo all'area, la difesa Biancoceleste prova ad allontanare, il pallone rimane lì, Sedilesu è appostato al limite dell'area piccola e non sbaglia, palla in rete.

Nei minuti di recupero, al 93°, Sini batte un calcio di punizione, Carta di testa colpisce da buona posizione ma è impreciso, pallone sul fondo.

Finisce così, risultato che lascia l'amaro in bocca, i ragazzi di Mister Capozzi avrebbero meritato la vittoria, da sottolineare la reazione positiva, nel momento in cui la squadra è rimasta in dieci.

Prossima sfida Domenica 6 novembre a Oliena contro la Corrasi!


 

 

 

 

Daniele Dettori

Contatti

redazione@dorgaligonone.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK